Vai al contenuto

Perché una bullet?

  • La Bullet
  • 5 min read

Per alimentare la nostra creatività e aprire la mente!

La creatività è una componente importante della vita anche se tendiamo a relegarla a gioco, a semplice passatempo: ritagliarsi un momento creativo quotidiano aiuta sotto tanti punti di vista, dal relax alla gestione dell’ansia fino a sviluppare il pensiero laterale. Si pensa che sia un talento innato, ma l’esercizio costante aiuta a svilupparla.

Credo anche che sia uscita fuori la mia anima da artista: ho lavorato come grafica per anni, sono anche e ancora un’artista ma soprattutto ho sperimentato il potere generativo di dedicarsi ogni giorno qualche minuto di creatività, disegnando colorando e creando. Ed ho una passione per quaderni ed agende, messe insieme tutte queste caratteristiche almeno una volta nella vita volevo creare la mia.

Ma non poteva essere solo una bullet journal, volevo metterci quel qualcosa di più, da qui è nata l’idea di dedicare ogni mese ad un argomento specifico, ma farlo da sola sarebbe stato un po’ sterile. Sono andata a cercarmi un altro punto di vista.

Ho chiesto ad Anna di partecipare perché la conosco da anni e soprattutto è il mio opposto, abbiamo un modo di vedere la vita molto diverso ma questo non ci ha mia impedito di continuare ad essere amiche, anzi, è stato un potente motore per sforzarci di aprire la nostra visione del mondo.

Noi crediamo in questo progetto, ma non vogliamo rimanga solo nostro: ci siamo date il compito di iniziare a percorrere la strada nella speranza che tante altre persone vogliano unirsi.

Scrivere di uno stesso argomento da due punti di vista così diversi ha una duplice funzione: la prima è ricordarci che siamo tuttə diversə e che non c’è in assoluto un modo di essere giusto e uno sbagliato; la seconda di ricordarci che la vita è complessa e sfaccettata e che una stessa questione può essere vista da tante angolazioni differenti: noi apriamo la strada parlando per prime ma non pensiamo di avere alcuna verità in tasca.

(Clicca sulle immagini per ingrandirle)

Qui sopra alcune immagini di anteprima e se vuoi puoi scaricare il primo numero di novembre 2023, argomento obiettivi, per farti un’idea più completa di cosa è La Bullet!

Per bullet journal si intende un metodo che permette di tracciare in un unico quaderno vari aspetti della propria vita, dal lavoro alla salute, dagli appuntamenti alle lista della spesa: una bullet è la via di mezzo creativa e personale tra un’agenda e un diario. Per realizzarla si può utilizzare qualsiasi tipo di taccuino e si prediligono quelli con pagine puntinate per facilitare la creazione di schemi e griglie e al contempo lasciare spazio a qualsiasi tipo di creatività.

Informazioni semitecniche

(Se hai già utilizzato e creato un bullet alcune cose potrebbero sembrarti ovvie)

  • il pdf è interattivo: icone, indirizzi web, parole sottolineate e e-mail sono cliccabili;
  • a pagina 2 trovi il sommario. Le righe vuote servono a te per tenere traccia dei tuoi appunti: se non hai mai usato una bullet forse non sai che le pagine sono numerate perché i contenuti non sono necessariamente in ordine cronologico e, in questo modo, ritrovi sempre il punto che desideri;
  • a pagina 3 trovi il planner: per lo stesso motivo appena detto, non sono presenti date e non c’è ordine cronologico in una bullet, solo la propria creatività attraverso cui creiamo il modo che ci è più affine per organizzarsi;
  • il formato originale è A5 orizzontale, ma puoi stamparla della dimensione che vuoi;
  • se pensi di stamparla a casa, in modalità fronte/retro usa della carta spessa minimo 130 gr/mq (se la tua stampante è compatibile); se stampi su carta uso mano (la classica risma da fotocopie per intenderci) stampala solo fronte. Se intendi utilizzarla al meglio delle sue possibilità, ossia disegnando e colorando, sulla carta sottile potrebbe trapassare il colore;
  • a seconda dei mesi puoi trovare all’interno dell’agenda pagine nate per alimentare la tua creatività. Ricorda: non bisogna per forza colorare entro i bordi; potresti trovare qr code o codici Spotify, non aver paura, segui il Bian Coniglio nella tana;
  • per gli articoli all’interno de La Bullet potrebbero esserci approfondimenti futuri: all’interno del file o sul Gruppo Telegram troverai tutte le info tecniche per accedere e godere anche di questi contenuti.

Se hai domande non esitare a farle. Mi trovi sempre sul Gruppo Telegram, da dove passa sempre qualche anteprima, mentre Anna ha un profilo attivo e interessante su Instagram.

Come scriviamo nell’ultima pagina dell’agenda

Questo progetto è in divenire e desideriamo che sia uno strumento concreto, utile ed ispirazionale. Per questo abbiamo bisogno del tuo aiuto: confidiamo sulla tua opinione, per migliorarlo (e migliorarci) mese dopo mese. Scrivici i tuoi consigli (e critiche), usando il canale che ti è più comodo. Contiamo su di te!

Non limitiamoci ad aspettare le uscite mensile, nel mentre parliamone: taggaci, scrivici, interagisci come vuoi con noi e con La Bullet.

(Se vuoi scoprire il mio lato artista, vai alla sezione Opere.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *